Perchè l’email marketing è ancora (e sempre più) in voga!

Pinterest

Abbiamo spesso fatto considerazioni sull’Email Marketing, sottolineando come la sua importanza all’interno delle strategie di Web Marketing Mix, non sia assolutamente in discussione. Oggi vi vogliamo proporre una nuova carrellata di statistiche che fanno meglio comprendere perché questo strumento sia ancora (e sempre più) in voga!

L’infografica da cui ho preso i dati che voglio proporvi, che è stata pubblicata da Flowtown, si concentra essenzialmente su 4 punti:

  1. efficacia dell’Email marketing e motivazioni;
  2. la differenza, a livello di percentuali, tra Database più o meno profilati;
  3. differenza di risultati, a seconda della composizione delle email;
  4. come viene utilizzato l’email marketing dalle piccole aziende.

L’email marketing si dimostra estremamente competitivo perchè, a fronte di una spesa non eccessiva, produce dei risultati soddisfacenti, tanto che si prospetta una forte crescita del mercato in questione.

Naturalmente attraverso una profilazione segmentata dei database, e un messaggio il più personalizzato possibile si ottengono dei risultati migliori in termini di tasso di apertura delle e-mail e tasso di conversione. E’ proprio in questa direzione, ovver l’estrema personalizzazione del messaggio pubblicitario, che si sta dirigendo l’Email Marketing.

Gli utenti si dimostrano nettamente più ricettivi nei confronti delle Email che contengono la descrizione dei prodotti e servizi al loro interno.

Le piccole aziende sembrano dare molta importanza a questo strumento di Web Marketing. Quasi il 50% lo utilizza già, e un altro 36% è pronto a farlo nel futuro. La produzione e distribuzione di Newsletter rappresenta l’utilizzo primario di questo canale.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Paolo Ratto

Ho 27 anni. Sono uno specialista di contenuti online. Seguo costantemente la blogosfera e mi occupo prevalentemente di Web Marketing. Ho vissuto in Italia, Spagna e Francia e viaggiato ad ogni possibile occasione. Con le lingue non me la cavo per niente male... Mi considero un cittadino del mondo, in cerca della sua strada. Amo libertà e tolleranza. Non sopporto le persone prigioniere delle proprie idee. Il mio obiettivo? Lasciare un segno della mia presenza ovunque passi...

Lascia un commento