SEO-Hierarchy-Needs

La piramide dei bisogni in chiave SEO

Pinterest

E’ un pò che non vi parliamo di SEO (posizionamento nei motori di ricerca).

Oggi vogliamo rimediare a questa mancanza condividendo con voi una bella rappresentazione della piramide dei bisogni di Maslow, ridisegnata proprio in chiave SEO.


Ecco alcune riflessioni ispirateci proprio dalla rappresentazione:

  • la base di ogni iniziativa efficace di SEO sta nelle fasi di analisi e ricerca. Insomma senza una pianificazione attiva, basata sui dati specifici del mercato di riferimento e degli obiettivi aziendali, non si va da nessuna parte
  • contenuto, struttura e design delle pagine risultano elementi fondamentali per l’efficacia nel posizionamento di una pagina online. Pertanto vanno tenuti in conto fin da quando si costruisce il sito. I difetti in uno di questi elementi possono pregiudicare tutta l’attività
  • una volta consolidate le fondamenta, se si vuole fare la differenza, soprattutto in settori ad alta competitività è necessario un duro lavoro sugli elementi della singola pagina, sull’usabilità e soprattutto sul “link building” 
  • Per il momento l’influenza dei Social Network nel posizionamento è ancora legata a dinamiche di diffusione dei contenuti piuttosto che all’evoluzione della Social Search. Resta il fatto che non è più impossibile ignorare il fatto che SEO e Social siano sempre più inevitabilmente relazionati.

p.s. A dir la verità non è la prima volta che proponiamo una rivisitazione della celebre piramide: ricordate quando vi parlammo dei bisogni scatenati dal Web 2.0…?

http://www.digivate.com/blog/seo/seo-hierarchy-infographic/

Paolo Ratto

Ho 27 anni. Sono uno specialista di contenuti online. Seguo costantemente la blogosfera e mi occupo prevalentemente di Web Marketing. Ho vissuto in Italia, Spagna e Francia e viaggiato ad ogni possibile occasione. Con le lingue non me la cavo per niente male... Mi considero un cittadino del mondo, in cerca della sua strada. Amo libertà e tolleranza. Non sopporto le persone prigioniere delle proprie idee. Il mio obiettivo? Lasciare un segno della mia presenza ovunque passi...

Lascia un commento